Versione stampabile
Ricerca


 

ELIPS®
Hôpitaux Universitaires de Genève
rue Gabrielle Perret-Gentil 4
(ex - 24 rue Micheli-du-Crest)
1211 Genève 14
e-mail : elips.heart@hcuge.ch

Agire sui fattori di rischio : La sedentarietà

L’attività fisica riduce il rischio di sviluppare certe malattie come l’osteoporosi, le malattie cardiovascolari, il cancro del colon, l’obesità, il diabete. Inoltre, l’esercizio fisico aiuta a controllare il peso, diminuisce la pressione arteriosa, aumenta il colesterolo buono e riduce i trigliceridi. Rinforza anche i muscoli e aiuta la digestione.

L’attività fisica ha non solo benefici sul corpo, ma anche sullo spirito. Aumenta la stima in sé stessi, riduce l’ansia e migliora la qualità del sonno.

Quando si è in buona salute, è raccomandato di fare 30 minuti di attività fisica al giorno. E’ sufficiente accumulare 150 minuti di attività fisica alla settimana. E’ la somma di tutte le piccole attività quotidiane che faranno di voi una persona attiva.

Fissate all’inizio un momento della giornata che sarà riservato all’esercizio fisico. Poi trovate un’attività che vi interessa. L’importante è che vi divertiate. Potete anche iscrivervi adf un centro sportivo, specializzato o no in riabilitazione cardiaca.

Ecco qualche trucco per fare più movimento:

In seguito ad un episodio legato alla malattia cardiaca, c’è qualche regola da seguire per la ripresa dell’attività fisica. Iscrivetevi ad un programma di riabilitazione cardiaca. Chiedete consiglio al vostro medico curante/cardiologo.

Ultima modifica il 27/09/2010